Refund policy

Il consumatore che per qualsiasi ragione non si ritenesse soddisfatto dell'acquisto effettuato, ha diritto di recedere dal contratto stipulato ai sensi del D.L. n° 206/2005, senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 10 giorni lavorativi decorrente per i beni dal giorno del loro ricevimento, per i servizi dal giorno della conclusione del contratto "on line". Il recesso dovrà essere manifestato mediante l'invio nel predetto termine di giorni 10 di una lettera raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo orafiinalassio.com Via XX Settembre, 72 - 17021 Alassio (SV), oppure a mezzo e-mail all’indirizzo info@orafiinalassio.com
Il consumatore non può esercitare tale diritto per prodotti confezionati su misura o chiaramente personalizzati (in conformità a quanto previsto dall’articolo 55, comma 2, lettera d, del Codice del Consumo), il diritto di recesso, di cancellazione o restituzione, che altrimenti sarebbe disponibile, è escluso in caso di ordini relativi a Prodotti personalizzati, ad esempio attraverso l’incisione richiesta dal Cliente sul Prodotto.
Entro il sopra indicato termine di giorni 10 dovranno essere restituiti al mittente-fornitore tutti i beni acquistati integri e nella loro confezione originaria e degli eventuali manuali ed accessori senza alcuna mancanza, solo dopo la nostra autorizzazione. Le spese di restituzione saranno a carico del cliente tranne nel caso la merce non sia conforme all’ordine, in questo caso vi saranno date istruzioni per l’invio in porto assegnato.
Provvederemo all'inoltro dell'intero importo versato dal consumatore entro il termine di sette giorni a partire dalla data di ricevimento della merce spedita da parte del cliente, fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati alla merce. Qualora il detto importo sia stato pagato mediante carta di credito provvederemo ad accreditare la medesima somma, tramite l'istituto di emissione, alla carta del consumatore, diversamente sarà cura del consumatore fornire tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il bonifico (Cod. ABI, CAB, Conto corrente dell’intestatario della fattura).